Organizzare l’inorganizzabile. Conversazione con Valery Alzaga. Precarietà e lotte globali – a cura di Officina Multimediale

Il tema della precarietà ha assunto oggi connotati globali. A tutti i livelli e a prescindere dal tipo di attività lavorativa svolta: dai lavori di servizio a quelli più direttamente produttivi, da quelli di cura a quelli a maggior intensità cognitiva. La frammentarietà e la condizione di precarietà che caratterizzano tali attività necessitano nuove modalità di organizzazione e nuove forme di intervento sindacale. In questo video – a cura di Officina Multimediale – presentiamo una conversazione con Valery Alzaga, “labour organizer della Service Employees International Union” (come si definisce lei), su questi temi, a partire dalle pratiche e dalle esperienze delle lotte di “Justice for Janitors” e di “Change to win” negli Usa. Buon ascolto!

Nb: L’intervista è in inglese, ma con sottotitoli in italiano

Questa voce è stata pubblicata in Lavoro, precarietà, diritti e conflitti, Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.